CONTROLLI SERRATI NELLA PROVINCIA DI POTENZA

Condividi subito

I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, hanno eseguito una serie di controlli finalizzati alla prevenzione e alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, soprattutto con riferimento ai luoghi di aggregazione per i giovani, oltre che una serie di mirati accertamenti in materia di circolazione stradale.
Il servizio di controllo del territorio è stato disposto nell’ambito dei quotidiani compiti svolti dall’Arma, tesi ad assicurare l’ordine e la sicurezza pubblica.
L’ operazione ha consentito ai Carabinieri di deferire in stato di libertà molte persone, poiché responsabili di reati quali la vendita e la detenzione ai fini di spaccio di droga, porto di armi od oggetti atti ad offendere, guida sotto l’effetto di alcool o sostanze stupefacenti.
A Barile  un 48enne della zona, dopo essere stato fermato a bordo della sua autovettura, è stato sottoposto ad esami tossicologici con risultato positivo e conseguente ritiro della patente.
Ritiro delle patente anche per un 35enne  di Sant’ Arcangelo, sorpreso alla guida della sua autovettura in stato di ebbrezza.
A Francavilla in Sinni  un 48enne del posto, sorpreso alla guida senza patente, poiché sospesa in qualità di soggetto sottoposta a misura di prevenzione personale.
A San Nicola di Melfi, sequestrato, a un 39enne del foggiano, a seguito di perquisizione personale e veicolare, un coltello a serramanico della lunghezza di 21 cm.
A Lagonegro  veicolo sottoposto a sequestro a  un 20enne per guida senza patente.

Inoltre: sono state segnalate alle competenti Autorità Amministrative, per uso personale di stupefacenti, 9 persone residenti a
Senise, Gallicchio, Melfi, Venosa, Muro Lucano, Bella e Lauria  sequestrando complessivamente 20 grammi di sostanze stupefacenti tra hashish e marijuana.
Infine sono state elevate 55 contravvenzioni  per un importo complessivo di quasi 19mila euro.

Condividi subito