MURO: PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA

Condividi subito

È giunto alla XI edizione il Concorso internazionale di poesia e narrativa, intitolato a San Gerardo Majella ma a tema libero, organizzato dall’Unitre di Muro Lucano presieduta da Cosimo Ponte, con partner della manifestazione insieme al Comune di Muro anche la Regione Basilicata, Fondazione con il Sud e Matera 2019 Open Future. Per 5 anni di seguito l’evento ha ricevuto la medaglia dal Presidente della Repubblica Mattarella e in seguito il plauso del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani. Anche quest’anno moltissimi i partecipanti da tutte le regioni d’Italia, solo la Sardegna ha fatto eccezione, mentre sono giunti componimenti dalle città di Venezia, Pesaro, Cosenza, Savona, Fabriano, Massa Lubrense, Napoli, Pontecagnano, Potenza -vincitore Franco Lando Marano- Calitri, Lecce, Bibbiano ed addirittura Montreal. La premiazione si è svolta come di consueto presso l’affrescato Salone delle feste della Società operaia di mutuo soccorso, una vera bomboniera artistica dipinta nei primissimi anni del ‘900. La kermesse è stata condotta dalla dottoressa Veronica Turiello, lucana di Bella, tra le tante attività volto della trasmissione Rai “il Caffè di Rai Uno” con l’intermezzo musicale di grande levatura dal cantautore Gabriele Russillo, originario di Baragiano, ma ambasciatore della musica al di fuori dei confini nazionali, il quale si esprime attraverso il Meet Style. L’Unitre dunque conclude l’anno accademico in grande lustro. Soltanto pochi giorni fa era stato presentato l’ultimo lavoro dello scrittore murese Galdino Zaccardo, un romanzo che prende le mosse proprio da un luogo suggestivo del paese. Per quest’anno l’Unitre chiude il suo ciclo di attività accademiche, ma i lavori già fervono per il prossimo autunno.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com