SPACCIO “IN CASA” A MOLFETTA

Condividi subito

Da diversi giorni i Finanzieri della Tenenza di Molfetta tenevano sotto controllo un immobile, ubicato nelle vicinanze di Via Baccarini, in uso a D.D., di anni 51, pregiudicato.

Le Fiamme Gialle, infatti, si erano insospettite per l’accesso all’immobile di diverse persone non residenti che, fin dalle prime ore pomeridiane, entravano ed uscivano dallo stabile con fare guardingo.

Tale condotta induceva i militari ad effettuare una perquisizione domiciliare, in collaborazione con una pattuglia A.T.P.I., con unità cinofile “VANS” e “DRIGON” del Gruppo Pronto Impiego di Bari e con una unità della Polizia Locale di Molfetta, all’esito della quale, all’interno dello stabile, venivano rinvenute nr. 13 dosi di cocaina e nr. 2 dosi di hashish, pronte per essere vendute.

In particolare, la cocaina era stata opportunamente occultata all’interno della cassetta portalettere di D.D..

L’attività di servizio permetteva di sottoporre a sequestro, complessivamente, 3,3 grammi di cocaina e 1,3 grammi di hashish, oltre ad euro 485,00 in banconote di vario taglio, quali provento dell’attività illecita di spaccio.

Il soggetto è stato tratto in arresto e sottoposto al regime di detenzione domiciliare.

Condividi subito