BELLA: DOLORE PER LA MORTE DI DI GIANNI

Condividi subito

L’Amministrazione Comunale di Bella e il Consiglio Comunale esprimono grande dolore per la scomparsa del Maestro e regista Luigi Di Gianni che, raccontano con emozione <<nella sua operosa vita lo ha visto attento padre nobile della nuova cinematografia lucana>>. Di Gianni è stato un regista e documentarista italiano. Nella sua attività ha affrontato prevalentemente temi antropologici e sociali, esplorando, in particolare, l’intreccio tra ritualità pagana e cattolicesimo popolare nell’Italia del Sud.
Il consiglio Comunale di Bella si stringe al lutto della famiglia e del cinema italiano che perde uno dei suoi più importanti registi. L’amministrazione e il sindaco Leonardo Sabato nel ricordare Di Gianni esprimono: <<Grazie per la tua passione e attenzione che hai offerto a Bella e a San Cataldo. Resterai sempre nei nostri cuori e in quelli di tutta la cittadinanza>>.
<<Ritornò sempre con piacere a Bella sino al 2018–ricorda chi con lui lavorò a questi progetti- non solo per la presenza nel Festival ma con il piacere di stare in un paese che non l’ha mai dimenticato>>. Vito Leone condivide le parole di Paride Leporace: <<Ora resta la sua grande lezione umana, etica e artistica. A noi il compito di curarne memoria e conoscenza>>.

Condividi subito