BASILICATA AL SALONE DEL LIBRO

Condividi subito

Anche quest’anno il consiglio regionale della Basilicata sarà presente al 32^ salone internazionale del libro che sarà inaugurato il 9 maggio a Torino. Lo stand del Consiglio regionale sarà visitabile presso il padiglione 3 fino al 13 maggio prossimo.

Saranno otto gli editori lucani ospitati nello stand che hanno aderito all’iniziativa curata dalla Struttura di coordinamento Comunicazione, Informazione ed Eventi del Consiglio regionale: Altrimedia Edizioni, EditricErmes, Edizioni Giannatelli, Edizioni Magister, Lilit Books, Pinacoteca D’Errico, Unibas Progetto A.L.Ba e Villani Editore. 

Diversi gli incontri in programma con il pubblico del Lingotto da venerdì 10 a domenica12 maggio. Ad aprire i lavori, venerdì 10 maggio, il Centro Interuniversitario di ricerca in Dialettologia MaxPfister Università della Basilicata che presenterà il “IV volume dell’Atlante Linguistico della Basilicata” a cura della direttrice Patrizia del Puente e del gruppo di ricerca. Subito dopo, sarà Maati Matteo El Hossi, a illustrare il suo romanzo “Il vento gelido della follia”.

Sabato 11 maggio prossimo sono previsti sei appuntamenti, altri sei il giorno dopo, domenica 12 maggio. Tra gli altri Edizioni Magister presenterà la fiaba trilingue “Sossy e la città addormentata” con l’autrice Federica Fontana. Alle ore 12.00 prevista una tavola rotonda a cura del Consiglio regionale della Basilicata per presentare gli editori lucani. Nel pomeriggio, la giornalista Eliana Di Caro, autrice del libro “Andare per Matera e la Basilicata” dialogherà con lo scrittore Marco Belpoliti. Quindi la presentazione del libro “Dalla tavola lucana al paradiso” di Federico Valicenti, Edizioni Magister con gli interventi di Simona Bonito e Timoteo Papapietro. Chiuderà la kermesse torinese, EditricErmes con “Udialett’muntalbanese” di Antonio Romano,  “Le stanze dell’Altrove” di Angelo Parisi, “Fermatempo” di Francesco Potenza, “La Basilicata e l’Unità d’Italia. Cultura e pratica politica nel 1848/49” di Rocco Labriola. Promozione culturale lucana!

Condividi subito

Vittorio Laviano

335 6939972