IL PICERNO DAVVERO IN C

Condividi subito

Al termine di una partita condotta fin dal primo minuto il Picerno ha battuto 3-2 il Bitonto nell’ultima partita del girone H della serie D e si è guadagnato per la seconda volta il lasciapassare per la serie C. Adesso si può finalmente festeggiare in casa Picerno che il campionato lo aveva già vinto due domeniche prima pareggiando contro il Taranto al Curcio. Il ricorso della società Jonica, accolto dalla Lega aveva tolto tre punti alla capolista che sconfitta a Cerignola, ormai convinta di aver vinto il campionato, ha ricominciato a prepararsi in settimana per battere il Bitonto. Così è andata ed alla fine della gara giocata sul neutro di Rionero a porte chiuse per un provvedimento oltremodo punitivo della Lega è cominciata la festa. Nessuno più adesso potrà togliere il titolo e soprattutto la promozione in serie C alla squadra di Giacomarro che il prossimo anno giocherà tra i professionisti. Il 3-2 contro il Bitonto suggella una stagione storica e da incorniciare per tutto il calcio lucano. Per mettere al sicuro il risultato i rosso blu sono partiti fortissimo e dopo il 3-0 si sono un po’ rilassati favorendo la parziale rimonta dei baresi. Alla fine però è arrivato il triplice fischio finale per l’apoteosi di un intero popolo, quello Picernese che il prossimo anno giocherà contro il gotha del calcio meridionale. Chapeaux!

Condividi subito

Vittorio Laviano

335 6939972