UN MURESE SUL PALCO DEL “CONCERTONE”

Condividi subito

Tra i tanti giovani spettatori del “Concertone” del 1° Maggio a Roma, un ragazzo di madre murese è invece salito su quel palcoscenico con la sua band, si tratta di Emanuele Via, classe 1992 . La musica entra subito nella sua vita: a 3 anni il padre lo accompagna, di sorpresa, da un amico pianista, che gli dà lezioni inizialmente di classico, per poi passare al jazz e allo studio di armonia e composizione; da ragazzo si diploma al liceo classico e si trasferisce nel 2010 a Torino per frequentare il Politecnico. Durante i primi anni universitari ha continuato a suonare con diverse band finché non ha conosciuto i ragazzi degli “Eugenio in Via Di Gioia” con cui suona tuttora. <<Quando ero bambino e soprattutto durante l’adolescenza –esordisce Emanuela- amavo guardare il concertone in Tv finché un giorno decisi di andare a vederlo dal vivo durante il mio primo anno universitario. Sognavo di salire su quel palco un giorno, ma in quel momento mai avrei pensato che ce l’avrei fatta, eppure è accaduto>>. Ed ancora: <<Muro Lucano è un paese a cui sono molto legato proprio per via delle mie origini, mi piace molto l’indole dei lucani di quella zona, lavoratori e silenziosi, e adoro il paesaggio di Muro. Ci torno molto volentieri ogni volta che posso, soprattutto per andare a far visita a mio nonno Vito e ogni volta resto colpito dal centro storico e dalla posizione del grosso Castello, ci andavo a giocare da piccolo e conservo dei ricordi bellissimi>>

Condividi subito