BANZI, ANZIANO BASTONATO DA DUE FRATELLI

Condividi subito

Con le accuse di minaccia aggravata in concorso, lesioni personali e porto in luogo pubblico di armi o oggetti atti ad offendere due fratelli a Banzi sono stati arrestati.

I due uomini di 78 e 68 anni sono stati fermati in strada, in pieno centro a Banzi mentre stavano aggredendo un anziano. I Carabinieri allertati da un telefonata al numero d’emergenza 112 sono immediatamente intervenuti per sedare la rissa.

La lite secondo le prime indagini sarebbe scoppiata a seguito di  motivi banali. . I tre hanno iniziato a discutere animatamente in pieno centro abitato. I fratelli hanno prima minacciato il terzo anziano, per poi passare dalle parole all’aggressione, con i bastoni, poi sequestrati. Il fatto che avessero già le mazze a portata di mano non agevola certo la loro posizione, e fa intuire la premeditazione. Una aggressione per screzi precedenti: discussioni banali che andavano avanti da anni, si evincerà dalle versioni fornite agli investigatori, su confini, parcheggi e aree in comune essendo vicini di terreno.

I militari hanno subito bloccato i due fratelli e sequestrato i bastoni di legno che avevano utilizzato per colpire il 75enne ripetutamente. La vittima è stata poi subito accompagnata nella locale guardia medica, dove è stata assistita e medicata per le lesioni riportate. L’uomo a riportato varie escoriazioni e ferite ritenute guaribili in una ventina di giorni. I due aggressori invece sono stati tratti in arresto.

Fortunatamente sono state evitate conseguenze più gravi. Nell’occasione i carabinieri sottolineano l’importanza di segnalare episodi di violenza al 112, anche solo sospetti, così da permettere di sventare situazioni che potrebbero sfociare in fatti di sangue.

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480