POTENZA, TOPI A SPASSO PER LE STRADE

Condividi subito

Città invasa da ratti e pantegane. Le pantegane si vedono lungo i marciapiedi del centro e si intrufolano nelle abitazioni e negli esercizi commerciali. Vanno in cerca di cibo e sbucano dalle condotte fognarie per poi invadere indisturbate le strade, in mezzo ai cassonetti dell’immondizia e tra le intercapedini dei muri.
Alcuni topi sono stati immortalate in un video mentre corrono in viale Marconi a pochi passi dalla scuola elementare. Un video che in pochissimo tempo ha fatto centinaia di visualizzazioni, rimbalzando da una parte all’altra del web. In città cresce l’allarme e la protesta corre sui social con decine di foto e video. Torna d’attualità la questione dell’igiene urbano alla luce dei nuovi avvistamenti di topi in giro per la città. In viale Marconi, via Pretoria, via Parigi, Bucaletto e nella villa comunale sono tante le segnalazioni.
«Stavo camminando sul marciapiede quando un ratto mi ha quasi toccato i piedi – ha dichiarato una donna – .Ho gridato dalla paura». Un’altra residente si è trovata il topo poco fuori la porta di ingresso di casa mentre l’allarme è soprattutto nelle attività commerciali alimentari del centro storico. Un’emergenza dovuta quasi sicuramente alla mancata derattizazione e anche ai rifiuti che rimangono spesso abbandonati a terra durante le ore in cui non è prevista la raccolta porta a porta.
I cittadini, da settimane, richiedono un intervento all’amministrazione comunale in tema di bonifica ambientale. Una situazione critica che costringe i cittadini a dover tenere porte e finestre di casa serrate per la paura che gli sgraditi ospiti possano entrare all’interno delle abitazioni.
E così sono sempre di più i cittadini che chiedono interventi immediati di derattizzazione.
Le disinfestazioni a Potenza in zone soprattutto private sono cresciute a dismisura nel corso degli ultimi anni e questo perché sono tantissimi gli episodi che si sono registrati negli spazi pubblici che fanno temere per l’incolumità e la salute dei cittadini.
Qualche residente ha cominciato a pensare di presentare al Comune una petizione per chiedere l’avvio di derattizzazioni ordinarie perché sono stati trovati numerosi topi morti per le strade. Insomma una situazione davvero incresciosa e che fa temere circa la salute la pubblica incolumità.

Condividi subito