Le Cronache Lucane

SPACCIATORI CALABRESI SULLA SS 106

Due fidanzati di Cosenza bloccati dai carabinieri

Torna ancora alla ribalta della cronaca la Costa Jonica lucana purtroppo per fatti di droga. Due fidanzati, di 28 e 27 anni, entrambi calabresi della provincia di Cosenza, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti .I due ragazzi sono stati fermati dai carabinieri, mentre percorrevano la Strada Statale 106 Jonica, all’altezza di Scanzano Jonico, a bordo di un’auto. Quando i militari dell’Arma hanno intimato lo stop della autovettura per il controllo di rito, la ragazza ha tentato di disfarsi di numerosi involucri gettandoli in strada. Il suo movimento non è sfuggito ai Carabinieri che hanno subito recuperato e sequestrato gli involucri, risultati contenere oltre 14 grammi di eroina e quasi 2 di cocaina. Per i due è scatta inevitabile la denuncia in stato di libertà. Se nelle ultime settimane il comando regionale dei Carabinieri  ha comunicato di aver sequestrato oltre un chilo di sostanza stupefacente si conferma che in Basilicata vi è un’emergenza droga. Sovente sequestri e denunce in stato di libertà si compiono proprio sul litorale ionico lucano già alle prese con un altro grande problema di cronaca legato al racket del commercio. Le forze dell’ordine stanno tentando di arginare una simile deriva che potrebbe diventare pericolosa. La presenza di carabinieri e polizia nella zona in questione è sempre massiccia per fornire il segnale che lo Stato non intende abbandonare il territorio dello Jonio per non lasciarlo in mano a delinquenti senza scrupoli. Prevenzione! 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com