DA PARIGI A MILANO CON MISSIROLI

Condividi subito

Che parola sbagliata, amante. Che parola sbagliata, tradimento».  Siamo sicuri che resistere a una tentazione significhi essere fedeli?  Fedeltà dunque e poi  Atti osceni in luogo privato, da Da Parigi a Milano, dallo Straniero di Camus al Deserto dei Tartari di Buzzati, dai bistrot della rive gauche l’osteria di Giorgio sui Navigli. Sono le opere di Marco Missiroli, riminese residente a Milano, collabotaore del Corriere della Sera e vincitore con  il bestseller Atti osceni in luogo privato  del  Premio Super Mondello. Di questo interessantissimo scrittore ce ne parla Giuditta Casale

Condividi subito

Leonardo Pisani

3923214606