GIUZIO: «NESSUNA ALTERNATIVA A PITTELLA»

Condividi subito

All’incontro convocato al Motel Park dall’ex governatore Marcello Pittella c’erano tutti, o quasi. Tra i molti, dai socialisti di Valvano, a Paolo Galante e Aurelio Pace per il polo moderato, spiccava l’assenza dei i dissidenti dem, Santarsiero, Spada e Lacorazza in primis, e dei rappresentanti di Liberi e uguali. Quella delle regionali lucani, mancano circa due settimane al deposito delle liste, fino ad ora si è caratterizzata per essere stata una partita molto incentrata sulla “guerra” di annunci e poco sui dibattiti programmatici. II centrodestra aspetta che il Pd trovi il coraggio per ufficializzare il Pittella bis, più o meno lo stesso fa il polo alternativo di centrosinistra e così tranne per Antonio Mattia del Movimento 5 stelle gli altri continuano a giocare a carte semiscoperte anche se ormai, dati i tempi, l’ufficioso salvo clamorosi colpi di scena, che non riguardano il Pd, lo si può acquisire come ufficiale. Come lo stesso capogruppo consiliare del Pd, Vito Giuzio, conferma ai nostri microfoni nel Pd non c’è spazio a ipotesi alternative alla ricandidatura a governatore di Marcello Pittella

Condividi subito

Ferdinando Moliterni

3807454583