Le Cronache Lucane

MARTINA: CAMBIAMO IL PD PER CAMBIARE L’ITALIA

Io voglio fare un congresso che guardi al futuro, non al passato. Per questo farò una segreteria unitaria con tutti, perché ho bisogno del lavoro di tutti. Il mio spirito è quello di piazza del Popolo #fiancoafianco

Voglio autodenunciarmi: i miei avversari non sono Giachetti e Zingaretti. I miei avversari sono Salvini, Di Maio e Berlusconi. Il mio avversario è questo governo.

I miei avversari sono Lega e 5 Stelle senza ambiguità. Quelli che hanno chiesto l’impeachment per Mattarella, quelli che umiliano le donne con il decreto Pillon, quelli che chiudono il centro di accoglienza di Castelnuovo e non sgomberano la sede di Casapound.

Il mio avversario è un ministro forte con i deboli e debole con i forti. Salvini si deve difendere nel processo non dal processo.
È arrivato il momento di presentare una mozione di sfiducia nei confronti del ministro dell’Interno in Parlamento.

Il mio Pd non tratta sui valori. Il mio Pd si batte per l’abrogazione della Bossi-Fini che ha creato migliaia di irregolari e il decreto Salvini che sta facendo altrettanto

Io difendo quello che abbiamo fatto al governo e non è materia di discussione congressuale tra noi: difendo la legge sul caporalato, le leggi su diritti civili che ho difeso anche al nostro interno quando qualcuno aveva timidezze

Io voglio fare un congresso che guardi al futuro, non al passato. Per questo farò una segreteria unitaria con tutti, perché ho bisogno del lavoro di tutti. Il mio spirito è quello di piazza del Popolo #fiancoafianco

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com