POTENZA, A “PADDARONI” DI NEVE

Condividi subito

 

 

La neve, scesa copiosa anche a Potenza, ha fatto fare un salto nel passato a nuove e vecchie generazioni. Protagonista – tra gli altri- e’ stato il centro storico: quello che non fu soltanto la parte attiva nella storia di Potenza, ma che costituì sempre il nucleo più genuino, più originale, più sinceramente “putnzes”. La tradizione racconta che fossero proprio del centro  i ragazzi che meglio sapevano fare a “paddaroni” nei giorni di nevicate. Erano specialisti anche della “mazza e pizzeche “. E così, in questo viaggio tra passato e presente, in questi giorni anche le nuove generazioni, accompagnate dai genitori smartphone muniti per immortalarne le gesta dei propri figli, si sono ritrovate a giocare in centro a “paddaroni”. E cioè a una sorta di guerra combattuta a suon di palle di neve. 

Il freddo di questi giorni, insomma, ha provocato molti disagi: dall’interruzione della energia elettrica alle strade bloccate a Potenza a causa di una amministrazione inadeguata. Ma c’è stato anche un aspetto positivo: l’aver potuto rallentare dalla frenesia dei giorni moderni e aver riscoperto le antiche tradizioni, come quella dei “paddaroni”.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com