BRIENZA, CADAVERE IN UN POZZO

Condividi subito

Una amara scoperta per i cittadini di Brienza. Una scena quasi da film ma è la realtà quella accaduta in località “Crocifisso”, nei pressi della strada comunale che porta proprio al Santissimo Crocifisso di Brienza dove all’interno di un pozzo è stato rinvenuto un cadavere. 

Si tratta quasi certamente di un suicidio quanto accaduto a Brienza, dove il corpo dll’uomo è sato rinvenuto in serata privo di vita, all’interno del pozzo. Si tratta di un uomo di 53 anni, pipio di Brienza.

L’uomo viveva nell’abitazione, poco distante dal pozzo, insieme alla madre. Non era sposato.

Dopo aver detto alla madre di allontanarsi in prossimità dell’abitazione, non ha fatto più rientro. La madre preoccupata per la mancanza del figlio fa diverse ore ha allertato i carabinieri.

Sul posto sono giunti i militari dell’Arma della Compagnia di Viggiano, guidati dal luogotenente  Domenico Borneo, insieme ai militari della Stazione di Brienza. Insieme ad alcuni familiari, hanno setacciato la zona. Fino a quando la macabra scoperta nel pozzo. Dove al suo interno giaceva il corpo privo di vita del 53enne burgen- tino. Prontamente sono stati alertati i vigili del fuoco, che hanno provveduto a recuperato la salma. I carabinieri anno avvisato dell’accaduto il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Potenza che, anche alla base degli accertamenti condotti dai carabinieri, non ha disposto alcun esame autoptico sulla salma, che è stata poco dopo trasferita presso la camera mortuaria del cimitero di Brienza.

Per gli inquirenti si tratterebbe di un gesto estremo quello che ha causato la tragedia

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480