BANFI NELLA COMMISSIONE ITALIANA UNESCO

Condividi subito

Di Maio non ha precisato con quale ruolo Banfi, 82 anni, farà parte della commissione, che è presieduta attualmente da Franco Bernabè. Banfi non aveva nascosto di apprezzare il governo gialloverde e nella scorsa estate era andato a pranzo con Di Maio. La Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco è stata istituita nel 1950. Il suo compito è di “favorire la promozione, il collegamento, l’informazione, la consultazione e l’esecuzione dei programmi Unesco in Italia”. È la Convenzione di Londra del 16 novembre 1945 a stabilire che tutti i 195 Paesi membri dell’Unesco istituiscano tali commissioni. L’organismo nazionale mette in atto le strategie generali elaborate dall’Assemblea in stretto contatto con la Rappresentanza Diplomatica Permanente d’Italia presso l’Unesco. La Commissione resta in carica per quattro anni e quella attuale è decaduta. L’annuncio fatto da Di Maio non permette di capire se Banfi sarà nominato nel Consiglio direttivo oppure come membro dell’Assemblea, o, ancora, se come invitato permanente all’Assemblea e al Consiglio Direttivo. Fino a oggi i membri della Commissione erano stati indicati dai diversi Ministeri (visto appunto il carattere operativo e multidisciplinare dell’organismo) e scelti tra funzionari ed esperti. Dalla segreteria generale della Commissione nazionale si apprende che, appunto, si è in attesa del Decreto ministeriale con le nuove nomine della Commissione, poiché quella attuale è decaduta lo scorso 21 gennaio.

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480