EOLICO, A VIETRI I CITTADINI ALZANO LA VOCE

Condividi subito

Si è svolto a Vietri il convegno “Eolico in Basilicata”. Sullo schermo adoperato per le proiezioni dei medici intervenuti, campeggiava la frase “Il diritto alla salute è il diritto di vivere sani, non quello di curarsi”.  “Patrociniamo l’evento proposto da “Balvano Libera” –spiega il sindaco Giordano- perché ciò che riguarda l’eolico è per Vietri e la Basilicata un tema sentito”. Ed in effetti la cittadinanza non si è tirata indietro nell’esprimere la collerica contrarietà sull’installazione delle pale. Tra i relatori il dottor Ferdinando Laghi medico chirurgo, presidente europeo Isde e vicepres. Isde Italia: << Non capisco come ci si ostini a dividere ancora i ministeri di ambiente e salute dagli assessorati, perché noi non siamo qualcosa di diverso dall’ambiente circostante. Vedere qui tanti cittadini è un segnale per chi governa: queste multinazionali non hanno un retroterra ideologico e godono, purtroppo, della collusione della classe politica. Le responsabilità della politica sono enormi: ero presente quando il Governatore Pittella andò a condizionare fisicamente con la sua presenza il voto dei sindaci della comunità del Parco di Castrovillari per la centrale. Una cosa mai accaduta prima. Ecco perché le multinazionali poi vanno a fare queste porcate dove gli è consentito e per questo sono contento di vedervi in tanti, perché ognuno deve essere portavoce di un segnale al governo regionale>>.

Condividi subito