SENTENZA TAR, GENTILESCA (ANCAC): SUBITO DECRETO PER ELEZIONI

Condividi subito

“Il T.A.R. di Basilicata si è espresso in maniera chiara ed inequivocabile dichiarando illegittima la Delibera di Giunta Regionale mediante la quale la Vice Presidente f.f. Flavia Franconi aveva indetto le elezioni per la data del 26 Maggio prossimo unitamente alla tornata elettorale per il rinnovo del parlamento europeo.

Quella che si stava consumando – afferma Gentilesca – era una ingiustizia ai danni dei cittadini Lucani, la decisione di ricorrere al T.A.R., con l’Avv. Luca Lorenzo, da parte del sottoscritto in qualità di Consigliere Comunale di Ruoti e dell’ A.N.C.A.C – Associazione Nazionale Consiglieri ed Assessori Comunali, andava appunto nella direzione di contrastare tale ingiustizia così come svolgo normalmente l’impegno personale di consigliere ed alla base dei principi posti a fondamento dell’Associazione.

Siamo felici per questa decisone – proseguono Franco Gentilesca e A.N.C.A.C – in quanto il nostro ricorso ha sempre suffragato la tesi dell’illegittimità dell’atto emanato dalla Regione tesi che unitamente a quella degli altri ricorsi presentati è risultata essere corretta, come hanno confermato nella sentenza breve i giudici del T.A.R. di Basilicata.

Adesso ci aspettiamo che in brevissimo tempo la Vice Presidente Franconi, senza nemmeno aspettare i venti giorni disposti dal collegio, provveda ad emanare il nuovo Decreto di indizione dei comizi elettorali passando la parola in maniera definitiva ai cittadini che potranno liberamente decidere le sorti della Regione.

In merito al ricorso da noi presentato – concludono Gentilesca ed A.N.C.A.C. – giova sottolineare come lo stesso sia in attesa di una sentenza di merito non ancora pervenuta”.

 

Condividi subito