ABIUSI SU AREA DISABILI E PASS CERIMONIA INAUGURALE MATERA 2019 – E’ COMPLETA DEFICIENZA ?

Condividi subito

“In Prefettura a Matera a partire dal 12 Dicembre scorso ed alla presenza del Vice Capo Vicario della Polizia di Stato vi è stata una intensa attività per garantire in tutta sicurezza la riuscita degli spettacoli e delle manifestazioni che hanno interessato il Capodanno Rai per arrivare poi, in questa prima tranche, alla Cerimonia Inaugurale del 19 gennaio 2019 per Matera capitale europea della cultura.

Due eventi con peculiarità diverse e con livelli di safety, in un concetto integrato, diversi. Bisogna dire che la prima puntata è riuscita bene e di sicuro lo sarà anche la seconda; il buon livello professionale coordinato da figure della amministrazione centrale del ministero dell’interno permettono di raggiungere elevati livelli di affidabilità”

Lo dichiara Pio Abiusi (associazione Ambiente e legalità).

“Per la prima volta per Matera in occasione del Capodanno Rai – prosegue – fu predisposta un’apposita area di accoglienza per il pubblico diversamente abile in P.zza V.Veneto e ne fu data pubblicità , furono indicate le modalità di accesso all’area e per ottenere l’accredito che è stato curato, bene, dal Comune di Matera.

Tutto è stato fatto per tempo, con molta chiarezza e crediamo con soddisfazione di coloro che sono stati oggetto di doverosa attenzione. Anche in occasione della Cerimonia Inaugurale del 19 Gennaio verrà predisposta una area riservata all’accoglienza del pubblico diversamente abile destinata ad ospitare 30 persone con un accompagnatore per ciascuno degli spettatori.

Detto questo, quale è l’accredito per ottenere il Pass? Silenzio assoluto e deficienza completa!

L’accesso in p.zza Pietro Caveoso è contingentato come in effetti lo era quello nelle Piazze che hanno riguardato l’evento del 31/12 scorso solo che questa volta occorre ritirare il Pass per accedervi facendo una certa fila. No comment!

Per chiarezza utile anche a coloro che prestano la loro attività “professionale” presso la Fondazione Matera – Basilicata 2019 diciamo che l’assegnazione del Pass è curato dalla stessa Fondazione mentre la Prefettura si è limitata ad offrire i locali dove poter curare le pratiche e di questo ne va dato merito.Inquadrata la situazione nel suo insieme la Fondazione con tutti i manager di cui dispone è in grado di fare una comunicazione con la quale rende nota la procedura da seguire affinchè i disabili o chi per loro possano ritirare lo specifico pass?

Potrebbero prendere spunto, i manager, dalle indicazioni fornite e delle modalità seguite dal Comune di Matera nella tornata precedente e che per una volta ha fatto scuola”.

Condividi subito