SCAVONE PRONTO A DARE BATTAGLIA SUL PETROLIO

Condividi subito

Il sindaco di Tito Graziano Scavone, esprime tutto il suo disappunto sulla situazione delle nuove autorizzazioni petrolifere, “speravamo –comunica- che il governo del cambiamento giallo verde rispettasse le volontà dei territori in materia di nuove autorizzazioni ad estrazioni petrolifere, tanto che avevamo salutato positivamente la posizione del governo espressa su Masseria Larocca. A quanto pare invece, almeno per il momento ha cambiato idea, tanto che la Commissione tecnica del Ministero dell’Ambiente si è espressa favorevolmente ai progetti di ricerca e coltivazione denominati Pignola, La Cerasa, Monte Cavallo, che comprendono anche il territorio di Tito. Intanto che arrivi qualche segnale dal Governo centrale di cambio netto di direzione, prepariamoci a dare battaglia in tutte le sedi istituzionali e non affinché vengano rispettate le volontà delle comunità locali che a chiare lettere da tempo hanno espresso la necessità di non andare oltre quanto già autorizzato in materia estrattiva e di superare il modello energetico fossile a favore di modelli di sviluppo sostenibili”.

Condividi subito