RIPARTE LA FCA DI MELFI

Condividi subito

Con un giorno di ritardo rispetto alla tabella ufficiale, è ripartita l’attività della Fca di San Nicola di Melfi. Prima di Natale alle maestranze era stato comunicato che si sarebbe ripreso martedì 8 gennaio, invece c’è stato un posticipo di 24 ore pare dovuto ad una mancanza di fornitura del materiale. Certo il tempo del grande rilancio legato alla produzione a Melfi della Jeep Compass è ancora lontano. Tuttavia in fabbrica si continua a lavorare alla ristrutturazione delle nuove linee di produzione con la dismissione della catena di montaggio per la Grande Punto che ha chiuso il proprio ciclo e lascerà spazio appunto al Suv tanto atteso del rilancio e si auspica della piena occupazione. Intanto però a Melfi si paga ancora lo scotto della crisi di vendite nel settore automotive del 2018. Nella zona industriale, infatti, si lavora sempre in regime di Contratto di solidarietà ed anche questa ripresa del 2019 lascia a casa diversi lavoratori in CdS. Non un caso se già sabato 12 l’attività cesserà ancora e riprenderà solo alle 14 di lunedì 14 gennaio prossimo. Lacrime e sangue, dunque, prima di rivedere la luce. 

Condividi subito