BARRESI S’INSEDIA E SOSPENDE GLI ATTI

Condividi subito

Nominato dalla Giunta regionale il 28 dicembre scorso, insediatosi il 7 gennaio, il nuovo direttore generale dell’azienda sanitaria San Carlo di Potenza, il napoletano Massimo Barresi, ha rilevato che nel periodo intercorrente tra la nomina e l’insediamento sono stati assunti alcuni provvedimenti amministrativi importanti che ora ha deciso di sottoporre a opportuna attività di verifica circa l’effettiva ricaduta sulla futura programmazione aziendale. Per questo il neo Dg Barresi ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti adottati tra il 29 dicembre scorso e il 7 gennaio. Proprio alla scorsa settimana risale la determina dell’indagato in Sanitopoli, Davide Falasca, relativa all’incarico di specializzazione nel reparto di Medicina legale affidato alla figlia dell’ex Commissario Rocco Maglietta. La sospensione, viene specificato nell’apposita delibera, non attiene ad “atti meramente esecutivi di provvedimenti e le procedure già precedentemente avviate e in particolare alle deliberazioni di rinnovo degli incarichi di struttura complessa, ai provvedimenti di liquidazione e pagamento fatture, agli atti di aggiudicazione per acquisti sul mercato elettronico e infine all’affidamento temporaneo del servizio di screening neonatale”. La sospensione dell’efficacia dei provvedimenti amministrativi durerà due mesi. Nel frattempo e al termine di questo lasso  temporale ci sarà il verdetto sul ritiro o sulla conferma degli atti temporaneamente annullati.

Condividi subito

Ferdinando Moliterni

3807454583