Le Cronache Lucane

SANITOPOLI: PITTELLA RESTA SOSPESO

Condividi subito

Il governatore lucano Marcello Pittella resta sospeso dalla carica. Il Riesame di Potenza ha rigettato il ricorso ritenendo sussistenti quelle condizioni contenute nella genetica ordinanza di Sanitopoli così come emessa nel luglio scorso dal Gip di Matera Rosa Nettis. Nonostante Pittella rimanga attualmente imbrigliato nei lacci della Severino, cosa che gli impedisce di tornare in Regione, il suo futuro politico non è ancora del tutto segnato. Perché c’è un importante aggiornamento. Il pm Colella ha avanzato l’istanza di rinvio a giudizio. Di conseguenza la competenza sullo stato di libertà di Pittella non è più in capo al Gip Nettis, ma al Gup di Matera Onorati. Al quale Pittella, dati i tempi giudiziari, nonché quelli politici burocratici legati alle prossime regionali lucane, con ogni probabilità reitererà l’istanza di revoca del divieto di dimora a Potenza. Probabilmente l’atto avverrà già nei prossimi giorni. Ad ogni modo i legali del governatore, i professori Donatello Cimadomo e Franco Coppi, stanno iniziando a predisporre un nuovo ricorso in Cassazione contro l’ordinanza del Riesame di Potenza. Ricorso che però non potrà essere presentanto prima del deposito delle motivazioni dei giudici potentini che per farlo hanno trenta giorni di tempo a disposizione

Condividi subito

Ferdinando Moliterni

3807454583

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com