REGIONE, VERSO L’ESERCIZIO DI PREVISIONE

Condividi subito

La Regione Basilicata è ancora senza bilancio di previsione e con la prospettiva di dover ricorrere per il terzo anno all’esercizio provvisorio. La situazione finanziaria del massimo ente territoriale è ancora da definire. Nella prossima riunione dell’assise regionale si esamineranno i disegni di legge della giunta riguardanti l’autorizzazione all’esercizio provvisorio del bilancio degli organismi e degli enti strumentali della Regione Basilicata per l’esercizio finanziario 2019 ed il bilancio consolidato 2017 della Regione.
In sede di controllo verrà inoltre discusso un provvedimento riguardante il bilancio di previsione 2019 e il bilancio pluriennale 2019-2021 dell’Ater di Potenza. Questi provvedimenti saranno
esaminati in precedenza anche dalla seconda Commissione. Duro il giudizio sulla situazione in Regione del segretario regionale della Cgil Basilicata, Angelo Summa
«Non pervenuta la visione politica di questo governo regionale troppo impegnato a sopravvivere per provare a la- sciare un segno almeno nell’ultimo bilancio di previsione per l’esercizio finanzia- rio 2019”.
«Non solo al momento – prosegue il sindacalista – non ve ne è traccia ma si registra una totale assenza di confronto con le parti sociali per provare almeno a delineare una traccia di sviluppo per questa regione, una indicazione programmatica delle priorità per il 2019».
Secondo il sindacalista, inoltre: «lo spirito di sopravvivenza, attraverso l’occupazione stabile di tutti i gangli amministrativi attraverso nomine, incarichi e altre discutibili operazioni dell’ultima ora, prevale di gran lunga sul perseguimento degli interessi generali».
Ricordiamo che a maggio la Regione Basilicata era già arrivata alla gestione provvisoria per i ritardi nell’approvazione del bilancio preventivo del 2018.

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480