UNA NUOVA VITA PER L’EX CLINICA LUCCIONI

Condividi subito

 

 

Oltre al piano già presentato da tempo da tre imprenditori alla Regione – Regione che a oggi non ha ancora fatto sapere nulla – è stato illustrato in mattinata al “Main street caffè” di via del Gallitello, un altro progetto per salvare e rilanciare l’ex Clinica Luccioni, oggi Istituto clinico lucano.
L’idea parte dall’imprenditore Enzo Basentini, titolare della “Tecnomedical”, che con altri tre imprenditori – in ballo ce ne sarebbe anche un quarto – avrebbero intenzione di rilevare l’ex Luccioni e riassumere anche i 24 lavoratori licenziati nel giugno del 2017.
Un piano che la Regione dovrebbe valutare attentamente, considerato che il 24 ex dipendenti della Luccioni non usufruiranno più degli ammortizzatori sociali. Non a caso nei giorni scorsi Cgil, CISL e Uil avevano chiesto all’Ente di «fare presto».
Il nuovo progetto, prevede uno spazio di 5.000 metri quadrati su cui costruire il nuovo istituto sanitario convenzionato, sarà poi presentato in Regione ma solo quando si avrà la certezza che i vertici di via Anzio avranno intenzione di fare sul serio come spiega Enzo Basentini ai nostri microfoni

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480