NUOVA RAPINA AL “POLO ACQUISTI LUCANIA”

Condividi subito

Ancora una volta i ladri hanno preso di mira il centro commerciale di Tito Scalo “Polo Acquisti Lucania”. A differenza della scorsa volta,  adesso invece i ladri hanno letteralmente sfondato la vetrina esterna che affaccia sul parcheggio e in questo modo si sono infiltrati nel bar situato allo stesso piano terra del centro acquisti, riuscendo così a portare via l’incasso della giornata, stecche di sigarette e “Gratta e Vinci”.

I militari dell’Arma, guidati dal Comandante Gennaro Cascone, stanno procedendo  agli accertamenti e sono in corso tutte le indagini del caso per risalire ai ladri, anche attraverso lo studio dei filmati delle telecamere di videosorveglianza collocate nell’area del centro commerciale e dislocate all’esterno nella zona industriale. Non si tratterebbe, stando alle prime notizie circolate, di un furto approntato al momento o opera di ladri improvvisati, ma di un piano studiato a tavolino, messo in atto in piena notte: i rapinatori, difatti,  dopo aver infranto la vetrina esterna e aver creato un passaggio di circa un metro, si sono ritrovati all’interno dell’attività commericale del polo acquisti situato sulla destra, subito dopo le porte di ingresso principali. Quando i malviventi si sarebbero trovati all’interno poi, avrebbero fatto presto ad impadronirsi del bottino, scappando subito dopo. Immediato l’intervento della vigilanza accorsa sul posto, seguita immediatamente dai Carabinieri del Comando provinciale di Potenza. All’arrivo delle forze dell’ordine i ladri erano ovviamente già fuggiti lontano, mentre sono ancora  in corso tutte le fasi di accertamento dell’accaduto.   Soltanto lo scorso settembre lo stesso polo acquisti era stato preso di mira da una rapina in gioielleria, sempre al piano terra. Quella volta però il centro commerciale era in attività lavorativa, e le commesse ed i presenti assistettero alla scena terrorizzati.

Condividi subito