Le Cronache Lucane

WINE TO LOVE, DAL VULTURE A NEW YORK

Esordio alla regia per il lucano Domenico Fortunato che omaggia la sua terra

Una storia che affonda le radici nei simboli della Lucania, arriva nei cinema italiani  Il 18 ed il 19 dicembre,  «Wine to love – I colori dell’amore», film diretto da  Domenico Fortunato, prodotto da Altre Storie e Rai Cinema in collaborazione con la Regione Basilicata ed in associazione, tra gli altri, con Enoteca regionale lucana, Gruppo italiano vini, Cantine Terre degli Svevi e Re Manfredi.  Si tratta dell’esordio alla regia del bravissimo attore lucano e lo fa con una commedia  una commedia sentimentale  girata alla fine dello scorso anno tra  La Basilicata del Vulture Melfese) e New York con  un cast di prim’ordine, a partire dalla protagonista  Ornella Muti. Tra gli attori lo stesso Domenico Fortunato, Michele Venitucci, Alessandro Intini, Giulia Ramires, Caterina Shulha, Maria Popova, Teodosio Barresi, Jane Alexander (che ha da poco partecipato alla terza edizione del Grande Fratello Vip), Gianni Ciardo, Alessandro Tersigni. Nel film anche i Tarantolati di Tricarico con un loro brano “Vi cumm  abball  bell” e protagonisti in una scena. Dunque tanta Lucania, anche dal simbolico nome del protagonista Enotrio Favuzzi , interpretato da Fortunato.  Enotrio come il personaggio dei miti greci che venne nell’antica Basilicata e diede origine all’Enotria, da oinos Terra del Vino. E il vino , anzi il re del vino lucano: l’aglianico è il vero protagonista del film. “In Basilicata, alle pendici del Monte Vulture, si staglia l’immenso vigneto dell’Azienda vinicola Favuzzi. Il solitario e burbero Enotrio Favuzzi è da solo alla guida dell’azienda, cura le viti e produce un pregiato vino rosso: l’Aglianico. Grazie al trionfo conseguito al World Wine Award, il successo del suo vino ha travalicato i confini nazionali. L’inossidabile e potente Laura Rush, direttrice di un’enoteca di lusso di New York, ha avviato una campagna d’acquisto di aziende vinicole italiane da unificare sotto il suo marchio e vuole mettere le mani anche sul vino di Enotrio. L’asso nella manica di Laura Rush è il giovane e ambizioso Nico, il suo uomo più fidato, che spedisce in Italia per conquistare la fiducia di Enotrio e convincerlo a vendere a loro il suo vino. Ma un’altra persona è interessata a speculare sui vigneti di Enotrio: suo fratello Luca che, pieno di debiti, insiste affinché i terreni vengano venduti e possano entrambi guadagnarci con la costruzione di un resort di lusso. Enotrio, però, è fermo nella sua posizione. Le cose sono destinate a ingarbugliarsi con l’arrivo in paese della bellissima Anna Monti e di sua figlia. Anna è una ex top model di cui Enotrio è sempre stato perdutamente innamorato, ma sfortunatamente anche il fratello Luca non vede l’ora di conquistarla. E dal canto suo, Nico pensa di aver trovato, proprio in Anna, la carta vincente per convincere finalmente Enotrio a cedere le sue vigne”. Come andrà a finire? Lo scopriremo nelle sale cinematografiche.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com