POTENZA, SCOPERTA EVASIONE DI 400 MILA EURO

Condividi subito

Circa 400.000 euro di evasione fiscale da parte di un ingrosso alimentare del Potentino: lo hanno scoperto i finanzieri del Comando Provinciale di Potenza, che hanno individuato un soggetto economico operante nel settore del com- mercio all’ingrosso di prodotti alimentari, risultato evasore totale.
L’ammontare dei proventi sottratti al fisco è all’incirca di 400.000 euro.
La scoperta è avvenuta , nell’ambito delle attività finalizzate alla lotta all’evasione fiscale e del sommerso d’azienda.
Il soggetto è stato individuato attraverso misure di controllo economico del territorio (tra le quali il monitoraggio di trasporti di beni su strada) e anche grazie ricor- rendo alle banche dati in uso all’Amministrazione Finanziaria. Tali metodologie hanno portato al riconoscimento di significativi elementi di pericolosità fiscale in capo al soggetto controllato.
L’attività di verifica, avviata dalle Fiamme Gialle, ha consentito di rilevare che l’impresa verificata, con sede nel circondario del Lago- negrese, occultando le scritture contabili al fine di non consentire la ricostruzione del volume d’affari, non ottemperava agli obblighi dichiarativi ai fini delle Imposte sui Redditi e dell’Iva per gli anni 2013 e 2014 inquadrandosi quale evasore totale.
La ricostruzione dell’intera attività commerciale operata dai militari ha permesso di constatare l’occulta- mento di ricavi per circa 400.000 euro e un’evasione d’Iva di circa 50.000 euro. Il responsabile è stato segnalato all’autorità giudiziaria competente per le violazioni di legge.

Condividi subito

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com