“RISVEGLIATI LUCANIA E ASCOLTA I TUOI FIGLI”

Condividi subito

È questo il coro unanime degli studenti lucani contro il governo regionale che si è sentito a gran voce davanti al palazzo della Regione Basilicata a Potenza, per una manifestazione che ha visto la partecipazione di centinaia tra studenti e cittadini, con l’organizzazione del Coordinamento 8 Novembre.

I giovani lucani hanno manifestato contro il “sistema Basilicata” intriso secondo loro di servilismo e anni di malgoverno. Preoccupazione e rabbia sono le ragioni della loro protesta contro la scelta della presidente facenti funzioni Flavia Franconi di indir le prossime elezioni solo a maggio. Un corteo pacifico, colorato da fumogeni, gilet gialli e striscioni con richieste inequivocabili  “Risvegliati Lucania e ascolta il canto dei tuoi figli in rivolta”. Infatti, più volte a gran voce sono state invocate le elezioni subito

Dopo il raduno in Piazza don Bosco, il corteo, ha raggiunto via Anzio e l’ingresso del palazzo regionale. Cori e proteste contro la Giunta e contro il governatore Marcello Pittella per chiedere il voto subito. Un voto che secondo i giovani lucani deve mostrare un vero cambiamento per permettere alla Basilicata di emerger in tutto il suo splendore 

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480