CAPOCASALE E LA FISMIC SULLA COMPASS A MELFI

Condividi subito

L’annuncio del manager Gorlier, supportato dall’amministratore delegato Fca Manley, sulla produzione a Melfi della Jeep Compass ha restituito fiducia nel futuro a settemila dipendenti della fabbrica di San Nicola oltre ai cinquemila dell’indotto. L’annuncio, che in anteprima assoluta Cronache Lucane Tv aveva dato la sera prima dell’incontro torinese con le organizzazioni sindacali, chiaramente è stato accolto con entusiasmo dalle maestranze. Il segretario regionale della Fismic, Pasquale Capocasale pur incassando l’ottima notizia arrivata dal capoluogo piemontese ha tuttavia confermato che gli effetti di questa nuova commessa non saranno immediatamente riscontrabili. Prima che la Jeep COMPASS entrerà in produzione, infatti, ci vorranno diversi mesi pertanto fino a metà 2019 a Melfi le maestranze saranno costrette a lavorare in regime di contratto di solidarietà. Nel frattempo continueranno senza sosta i lavori di ammodernamento della catena di montaggio dismessa della Grande Punto uscita fuori produzione e proprio su quella linea nascerà e sarà assemblata la Jeep COMPASS senza dimenticare il modello ibrido della Renegade. Insomma dopo il duro periodo di “lacrime e sangue” per migliaia di famiglie Lucane si aprono scenari decisamente positivi. Sacrifici ripagati!

Condividi subito

Vittorio Laviano

335 6939972