VOLLEY: LAGONEGRO VERSO LEVERANO

Condividi subito

LAGONEGRO. C’è anche Yordan Galabinov tra i convocati da mister Paolo Falabella per la trasferta di Leverano, dove domenica sera alle 18,00 la Geosat Geovertical Lagonegro affronterà i padroni di casa in cerca di un pronto riscatto dopo la sosta in termini di prestazione e risultato, a fronte delle ripetute sconfitte al tie-break subìte per alterne vicende nelle ultime uscite di campionato. Match importantissimo, dunque, per i biancorossi lucani, che proveranno ad avere ragione di un avversario alla loro portata con l’obiettivo di non staccarsi troppo dalle posizioni e dalle squadre che occupano il centro della classifica, alla luce della supremazia mostrata nel girone bianco di A2 maschile di volley da Brescia e Mondovì che sono già in fuga. Il complesso regolamento di quest’anno, infatti, calibrato su una riorganizzazione livellata verso l’alto prevista dalla Federazione, che partirà dalla Superlega investendo poi a cascata le categorie inferiori, impone di conservare e mantenere fino al termine della regular season una buona posizione nel ranking generale, alla fine di poter accedere alle poule scudetto e promozione invece di doversi accontentare di disputare gli spareggi per la salvezza, per non rischiare la retrocessione o addirittura la B. Perché dall’anno prossimo ci saranno Superlega, A1 e A2 e la partita, è il caso di dirlo, si gioca tutta qui, nell’intenzione manifestata dalla società e sostanziata da una consistente campagna acquisti in sede di mercato di puntare in alto, magari raggiungendo la seconda serie. Per queste ragioni, ricominciare a fare subito punti, tre punti possibilmente con una vittoria piena, è fondamentale già dalla sfida con Alessano, cui Falabella ha lavorato intensamente l’intera settimana dopo qualche giorno di riposo concesso ai suoi giocatori.

Condividi subito

Fabio Falabella

3926606737