Le Cronache Lucane

MAURIZIO LANDINI A POTENZA

Attivo unitario di Cgil Cisl e Uil lunedì presso il museo provinciale

Già segretario della Fiom e ben noto ai telespettatori per le sue numerose apparizioni a tante trasmissioni di approfondimento sindacale del comparto metalmeccanico in tv, Maurizio Landini sarà a Potenza Lunedì 26 ottobre. Il sindacalista, che potrebbe diventare il nuovo segretario della Cgil, presso la sala del museo archeologico provinciale di via Ciccotti chiuderà la riunione di delegati e quadri sindacali della provincia di Potenza. Se la triplice si è spaccata sulla politica industriale di Fca a San Nicola di Melfi, l’unità sindacale di Cgil Cisl e UIL si ritrova nel giudicare insufficienti le iniziative del Governo centrale in tema di sviluppo del lavoro. Per questo motivo i tre maggiori sindacati italiani hanno diramato un comunicato stampa congiunto dove si legge che : “cgil Cisl e uil continuano ad affermare con forza la necessità che lo sviluppo del paese sia supportato da politiche espansive e non di austerity. La manovra del governo pur rappresentando una prima inversione di tendenza mostra elementi di inadeguatezza ed è carente di una visione di paese e di disegno strategico che sia capace di ricomporre e rilanciare le politiche pubbliche finalizzate allo sviluppo sostenibile al lavoro. A Fronte di una chiusura da parte del governo sulle richieste avanzate dalle organizzazioni sindacali – si conclude il comunicato stampa – sì è deciso di continuare la mobilitazione unitaria a sostegno del confronto attraverso un percorso di coinvolgimento e di discussione arricchiti dai contributi dei lavoratori e dei pensionati. Se ne discuterà con Landini a Potenza, appunto, lunedì 26 novembre 

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com