ALLA RICERCA DEI NOSTRI DETTI POPOLARI

Condividi subito

Se non si conosce il passato non si può comprendere il presente. Più si approfondiscono gli eventi che hanno caratterizzato gli eventi, più il nostro sapere diventa prezioso. E’ proprio quello che ci hanno lasciato in eredità che ci aiuta a vivere bene e meglio i giorni attuali. Le testimonianze, i racconti antichi, gli aneddoti, le tradizioni popolari, tutto si trasforma in una fonte di inesauribile saggezza.Un tesoro da tenere ben custodito per poterlo tramandare alle generazioni future. Il mio viaggio intrapreso qualche settimana fa attraverso le traduizioni popolari, in maniera particolare nei proverbi lucani, continua, e si sofferma maggiormente nei modi di dire di uso comune, che bene o male tutti conosciamo. Ascoltiamone qualcuno.

Condividi subito

Angela Minici

La Basilicata possiede un enorme patrimonio culturale fatto di castelli, miti, leggende e tradizioni popolari. Farli riviere significa non dimenticare, portarli avanti permette di affidarli alla memoria delle generazioni future.