IL RIPACANDIDA NON HA DEMERITATO

Condividi subito

Tra Melfi e Ripacandida, partita finita 3-0, si è giocata la partita valevole per l’undicesimo turno del campionato di Eccellenza. A dispetto del risultato gli ospiti non hanno demeritato tanto che il primo gol del Melfi è arrivato solo al quarto d’ora della ripresa. Gianluca Saurino ha trovato la via della rete in effetti dopo tanta pressione dei gialli verdi che sono riusciti a non innervosirsi per un’ora senza gol. Una volta sbloccato il risultato, poi, l’undici di Astudillo ha trovato più spazi nella metà campo del Ripacandida così è stato più facile trovare il raddoppio ancora di Saurino ed il sigillo finale per il definitivo 3-0 di Nardozza. Tuttavia il Ripacandida, matricola del torneo, ha dimostrato di non essere la cenerentola del girone e con qualche buon acquisto potrà veramente cercare di salvarsi con merito. Ottime cose le hanno fatte vedere contro il Melfi sia Villa in porta che Lovecchio a centrocampo. Bisogna ripartire da questi due atleti e crederci.

Condividi subito

Vittorio Laviano

335 6939972