Le Cronache Lucane

SCUOLA CHIUSA: GENITORI PAGANO I LAVORI

Consiglio straordinario a Muro Lucano sull’Istituto di Ponte Giacoia

 

Convocazione del consiglio comunale in seduta straordinaria a Muro Lucano, unico punto all’ordine del giorno: la scuola di Ponte Giacoia. Alle poltrone della sala comunale in Piazza Don Minzoni sono presenti tutti i membri dell’amministrazione di maggioranza e minoranza. Proprio dalla minoranza composta da Giorgia Mariani, Valentino Romaniello e la capogruppo Barbara Mariani prende la parola quest’ultima con la lettura della mozione presentata dal gruppo consiliare, relativa all’oggetto della convocazione. In sostanza, i genitori aderenti al Comitato creatosi a Ponte Giacoia in sostegno della scuola, “hanno formalmente evidenziato la loro manifesta disponibilità a farsi carico degli oneri economici necessari per la realizzazione dei lavori urgenti di manutenzione dell’edificio, previa autorizzazione dell’ente alla loro esecuzione, versando le somme necessarie presso la tesoreria comunale, quale erogazione volontaria in favore dell’ente in modo da superare la carenza di risorse disponibili nel bilancio stabilmente riequilibrato del comune di Muro Lucano. Una eventualità della revoca era già stata presa in considerazione dal sindaco e dalla maggioranza amministrativa il cui “interesse primario -danno lettura- è la cura e la tutela della sicurezza e dell’incolumità degli alunni; A tal fine si propone di emendare la mozione con la quale il consiglio comunale esprime di procedere alla revoca della deliberazione del 9 settembre scorso, onorando il comitato che con orgoglio è disposto a pagare di propria tasca i lavori dell’edificio”. Detto ciò occorrerà che il comitato, ad oggi spontaneo, formuli all’amministrazione una proposta di intervento formale e giuridica, fornendo anche tutti i certificati e le relazioni dei tecnici e dell’ASP. Un sacrificio economico che i genitori di Ponte Giacoia si caricano volentieri nonostante la scuola sia iniziata da due mesi, si avvicini il periodo natalizio, e da giugno in poi sia gli scolari di Ponte Giacoia che di Capodigiano confluiranno tutti in paese, nel plesso scolastico dell’istituto comprensivo Stella, attualmente in ampliamento.

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com