VILLA D’AGRI: NAS NELLA MENSA DELL’OSPEDALE

Condividi subito

 

 

Un controllo a sorpresa dei Nas e dell’Ispettorato del Lavoro ha riguardato la mensa dell’Ospedale di Villa d’Agri. Il nucleo antisofisticazione e sanità dei Carabinieri avrebbero riscontrato alcuni prodotti, soprattutto della frutta, che non sarebbero stati conformi al capitolato di appalto. Non è la prima volta, però, che la mensa del nosocomio valliggiano viene controllata dai Nas. Infatti, anche nel 2016 controlli dei carabinieri portarono a un sequestro della mensa dalla quale quotidianamente escono i pasti per i degenti. Poche ore dopo, però, ci fu l’immediato dissequestro. In questo caso non si tratterebbe assolutamente di prodotti avariati o scaduti ma semplicemente non in regola con quanto dichiarato nella gara di appalto.

Durante la verifica erano presenti diversi ispettori del Lavoro, che avrebbero ascoltato tutti i lavoratori presenti che svolgono servizio nella mensa dell’ospedale di Villa d’Agri assunti dalla Slem, una quindicina di persone. Gli ispettori avrebbero registrato diversi ritardi nelle mensilità. I lavoratori avrebbero dichiarato di avanzare due o tre mensilità.

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480