SANITOPOLI2, INDAGATA TUTTA LA GIUNTA REGIONALE

Condividi subito

Si apre un nuovo filone dell’inchiesta Sanitopoli questa volta partita dalla Procura di Potenza come aveva già raccontato il quotidiano Roma. Ad essere indagata tutta la Giunta regionale, dal governatore sospeso Marcello Pittella, alla vice presidente facente funzioni Flavia Franconi, agli assessori Luca Braia, Carmine Miranda Castelgrande, Roberto Cifarelli e Francesco Pietrantuono. Nel mirino degli inquirenti le nomine dei commissariamenti delle ASL disposte dalla giunta regionale lo scorso 22 gennaio. Infatti, nell’indagine compaiono anche i nomi di Rocco Maglietta ex Dg e ora commissario del San Carlo, Giovanni Bochicchio prima dg dell’Asl di Potenza e ora del Crob di Rionero e Piero Quinto prima dg e poi commissario dell’ Asl di Matera, dimessosi dall incarico dopo gli arresti di luglio. Nel registro degli indagati comprare anche il dirigente generale del dipartimento presidenza della Giunta, Vito Marsico.

L’ipotesi di reato è concorso in abuso d’ufficio innescata dopo una denuncia partita dal segretario generale della Cgil Angelo Summa sui commissariamenti  sanitari che non sarebbero stati necessari di fronte a quella che era una scadenza naturale del precedente incarico. secondo l’ipotesi accusatoria le strumento del commissariamento sarebbe stato adottato dalla Giunta regionale fuori dai limiti e dai presupposti di legge, con la finalità di agevolare i soggetti nominati

Condividi subito

Maria Fedota

3492345480