VIA DELL’IDRAULICA: TRA DEGRADO E INCURIA

Condividi subito

Foto di Andrea Mattiacci

di Maria Fedota
POTENZA. È proprio vero che un’immagine a volte vale più di mille parole. Dopo i recenti fatti di cronaca che hanno colpito l’Italia sono molte le fotografie che riportano di diverse situazioni da tenere senz’altro sotto stretta sorveglianza per evitare disastri e situazioni drammatiche.
È il caso degli scatti proposti da Andrea Mattiacci che girando lungo le strade di Potenza ha catturato uno degli angoli colpiti dall’incuria e dal degrado e che andrebbe, senza ombra di dubbio, controllato da chi di competenza. Si tratta del piazzale antistante l’Italtractor in via dell’Idraulica. Chi percorre quel tratto di via da tempo è costretto a vedere ogni giorno sotto le campane del ponte cumuli e cumuli di rifiuti. Bottiglie di plastica, gomme, materiale elettrico, bidoni, pistoni e diversi oggetti di plastica. Tutto accumulato in diversi angoli che difficilmente per quanto sono diventati alti passano inosservati.

Foto di Andrea Mattiacci
Foto di Andrea Mattiacci

Eppure, sentendo chi percorre quella strada ogni giorno si tratterebbe di una situazione ormai vecchia, e che nessuno si è interessato mai a ripulire quella zona. Evidentemente il fatto che non sia una zona in vista l’ha fatta diventare una buona discarica a cielo aperto. Continuando a camminare però si notano diverse cose che non vanno. Dopo l’ultimo grave episodio del crollo che del viadotto di Genova è impossibile non alzare lo sguardo sul ponte, seppur non molto grande, che sovrasta proprio lì’Italtractor. Le campane sono mal messe, almeno secondo un primo sguardo. Il cemento in alcune parti è venuto giù e cosi a occhio nudo è possibile vedere dei ferri arrugginiti che mancano di coperture adeguate. Non solo. In un altro punto la giuntura della strada sembra aver creato un piccolo distaccamento proprio sopra un palo. Premettendo che non siamo ingegneri ne addetti ai lavori non ci permettiamo di lanciare un allerta. Ma quantomeno ci farebbe piacere che qualche tecnico tranquillizzasse chi quel tratto lo percorre per recarsi a lavoro, soprattutto se munito di un mezzo pesante. Infatti il ponte che congiunge viale del Basento con via dell’Idraulica è attraversato ogni giorno da centinaia di automobili e da diversi mezzi pesanti che trasportano materiale sia all’Italtractor che a diverse fabbriche presenti in quella zona. Nessun allarme quindi da parte nostra. Il “Roma” continuerà in questi giorni a fotografare e riportare le condizioni delle strutture presenti in città per chiedere solo maggiori verifiche e far si che i cittadini possano stare sereni percorrendo le strade di Potenza.

Condividi subito