GENOVA, crollo ponte “Morandi” la viabilità alternativa

Condividi subito

Crollo ponte Morandi, la viabilità alternativa

{da mobilita.org}

Sulla A10 Genova-Savona, tra il bivio per la A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto, in entrambe le direzioni, si è resa necessaria la chiusura del tratto a seguito del crollo di una parte del viadotto Polcevera.
Percorsi alternativi:
Chi da Savona è diretto a Genova o Livorno può utilizzare la A26 Genova-Gravellona Toce, successivamente la D26 Diramazione Predosa Bettole e la A7 Milano-Genova in direzione Genova.
Chi da Livorno e Genova è diretto a Savona, può percorrere la A7 Milano-Genova, seguire le indicazioni per la D26 Diramazione Predosa-Bettole per poi immettersi sulla A26 Genova-Gravellona Toce in direzione Genova e proseguire per Savona.

Coloro che sono diretti al porto di Genova e provengono da Milano o Livorno, possono percorrere la A7 Milano-Genova ed uscire a Genova ovest, percorso inverso per chi dal porto è diretto verso Milano o Livorno.

L’aeroporto di Genova è raggiungibile dalla A10 utilizzando l’uscita di Genova Aeroporto per chi proviene da Ventimiglia; invece chi proviene da Milano o Livorno deve uscire a Genova ovest sulla A7

Per le lunghe percorrenze, dal Frejus/Traforo del Monte Bianco verso il corridoio Tirrenico si consiglia la A21 Torino-Piacenza-Brescia proseguire in A1 verso sud per poi percorrere la A15 Parma-La Spezia percorso inverso in direzione Frejus e Traforo del Monte Bianco.

Chi da Ventimiglia è diretto verso il corridoio Adriatico può percorrere la A10 fino a Savona, proseguire sulla A6 Torino-Savona e successivamente sulla A21 Torino-Piacenza-Brescia e quindi a seconda della destinazione percorrere la A4 Torino-Trieste, o la A1 Milano-Napoli e quindi la A14 Bologna-Taranto.

Domenico Leccese 

Condividi subito