A PATERNO MOGLIE UCCIDE IL MARITO INVESTENDOLO

Condividi subito

PATERNO. Un tragico evento, tutto ancora da chiarire, ha sconvolto la comunità di Paterno. Il quarantenne Claudio Bitetti è stato investito dalla coetanea ex moglie, Maria Pia Vertuccio, in località Foresta delle monache. Il fatto è avvenuto in prima mattinata, verso le 9 circa. Bitetti, stando a una prima ricostruzione dell’incidente, transitava lungo la zona a piedi. Quando all’improvviso è stato travolto dall’auto alla cui guida vi era l’ex moglie. L’uomo a causa delle ferite riportate nell’impatto è deceduto. Sul posto è intervenuta l’ambulanza unitamente ai carabinieri che hanno provveduto ad isolare l’area per eseguire tutti gli accertamenti di rito. Non solo. Queste prime fasi delle indagini si riveleranno fondamentali per gli investigatori al fine di inquadrare quanto accaduto secondo diverse interpretazioni. La donna potrebbe non essere accusata soltanto di omicidio colposo stradale. A seconda delle dichiarazioni rilasciate in sede di interrogatorio, la pista investigativa potrebbe condurre verso un omicidio vero e proprio. Per questo l’attività degli investigatori non è limitata soltanto alla ricostruzione della dinamica dell’incidente. Ma anche all’avere un quadro generale dei rapporti che intercorrevano tra i due ex coniugi, pure per comprendere se vi potessero essere particolari motivi di risentimento di Vertuccio nei confronti di Bitetto.

Condividi subito