Perché i modenesi chiamano i reggiani “Teste Quadre”? La leggenda di Rubiera (RE)

E’ nel castello di Rubiera che, secondo una leggenda medievale, nacque il detto “Teste Quadre” usato dai modenesi per denigrare i reggiani.

Una frase che si sarebbe fatta strada nella storia, anche grazie ai cori da stadio.

Il motivo che lega questo detto alla città di Rubiera, si rifà ad una battaglia avvenuta tra le due città vicine nell’estate del 1202.

 

 

Una mattina, i soldati reggiani chiusi nella fortezza di Rubiera, si trovarono circondati da modenesi, mantovani e ferraresi, in cerca di vendetta per una perdita militare avvenuta l’anno precedente.
Perché i modenesi chiamano i reggiani “Teste Quadre”? La leggenda di Rubiera

E non avendo risorse per sopravvivere si arresero al nemico, che li obbligò ad uscire uno alla volta e ricevere in faccia un pugno. Da lì sarebbe derivato il termine “teste quadre”.

 

Altri sono le battaglie tra reggiani e modenesi a cui si rifarebbe la leggenda, ma una cosa rimane, è stato qui presso il castello di Rubiera che la leggenda è diventata un nomignolo tutt’oggi utilizzato.

 

 

 

 

 

 

Emanuele Cavallaro Sindaco di Rubiera :

Posto che noi ne andiamo fieri. E che questo spiega perchè noi abbiamo il gnocco fritto, loro le tigelle. Almeno credo.

“Mi piace guardare negli occhi gli americani. Perchè quando guardi un europeo, un italiano negli occhi ci sono millenni di lotte, di storia, di guerre. Quando guardi un americano, invece, niente di tutto questo”

Roberto Benigni, intervista a latere della cerimonia della consegna dell’Oscar a La Vita è Bella.

 

 

 

Domenico Leccese