È la palermitana ENZA ALLOTTA campionessa italiana Slalom FEMMINILE

È la 19ª Coppa Città di Picerno – Gara Nazionale di Slalom Singolo – ad assegnare il titolo CAMPIONE ITALIANO Coppa Femminile.

#19ªCoppaCittàdiPicerno #IntervistaScomoda
ad Enza Allotta #sapevatelo2017 Vs #mimmoleccesefreeelance
#BARRAaDRITTA SI VA #AVANTI con la Gara di Slalom

Driver ENZA ALLOTTA

È ENZA ALLOTTA la campionessa italiana Slalom al FEMMINILE.

Le sue dichiarazioni a caldo:

“Oggi dopo ben 6 mesi dalla prima gara con il mio bicilindrico, posso dire che ……..

 

 

 

 

 

 

🇮🇹 SIAMO CAMPIONI ITALIANI SLALOM categoria femminile
Si “Siamo” scritto volutamente : il titolo italiano non l’ho vinto solo io è il mio bicilindrico, ma il mio caro papà e tutta la mia famiglia, una persona che merita il vero titolo è Alba Giuseppe il mio preparatore facendo tanti sacrifi anche lui è mettendo a disposizione una vettura super competitiva, accompagnato dalla sua splendida famiglia.


Il titolo va anche all’ACI AGRIGENTO una grande famiglia di cui ne vado fiera di farne parte,nonché la mia scuderia Officina Armanno Corse
“segretario sempre attento con i punteggi”
I miei sponsor, gli amici di Mattiperlecorse e grigliadipartenza, SCUDERIA VESUVIO

 

 

Grazie a chi ha creduto in me, aiutandomi e consigliandomi ad ogni gara, in particolare il mio caro amico Peppe Ranieri,il grande Nino cardillo e Carlino puccia , ma anche chi con con un semplice messaggio o chiamata notava qualcosa e mi contattava per cercare di non sbagliare in futuro!

Grazie a chi mi ha sostenuto in questa avventura, gara dopo gara anche da lontano riusciva a darmi forza e strapparmi sempre un sorriso

 

 

Con il talento si vincono le partite, ma con il lavoro di squadra e l’intelligenza che si vincono i campionati. Unico e inimitabile bicilindrico.

ENZA ALLOTTA: “Son piccola e bella …. son agile e potente di tutte le classi sono la più VINCENTE” Evviva il bicilindrico”

 

 

 

INTERVISTA alla Driver ENZA ALLOTTA ~ CAMPIONESSA ITALIANA ~ Coppa Femminile Slalom 2017

Galleria fotografica:

Leccese Domenico