L’AUTISMO è altra cosa oltre un FILM su RAI3

Il grido di protesta di NUNZIA LAFABIANA

Maledetto Stato, maledetta la Rai 3 .

Qualcuno di competenza mi può gentilmente spiegare il senso o meglio lo scopo del film trasmesso ieri sera” Life animated” candidato addirittura all’Oscar?
Mi renderebbe serena se si raccontava la storia di quel tipo di ragazzo senza generale la parola “affetto da autismo”
Per mia diretta conoscenza si documenta di un autismo di altissimo funzionamento.

L’autismo quello vero è tutt’altro.

Un offesa , vergogna, di fronte a tutti le persone che vivono questi grave difficoltà. Alle persone affette e a tutti coloro che ci vivono intorno. LIFE ANIMATED È UNA BELLISSIMA FAVOLA. dal punto di vista di chi vive questa sindrome QUI IN ITALIA

Chi non conosce la autismo ieri ha visto solo un ragazzo con difficoltà e due splendidi genitori . In uno stato dove sono avanti anni luce da noi
La realtà italiana è completamente differente l’autismo è una malattia importante dove le famiglie sono abbandonate a se stesse, l’autismo è una malattia Dove ci si trova confronto con una persona spesso autolesionista ingestibile associata talvolta con malattie collegate alla psicosi alla schizofrenia, intolleranza alimentare, assenza del linguaggio .

L’autismo è un dramma importante che compromette tutta la famiglia tutta la famiglia è malata di autismo Quando in famiglia ce n’è uno o più casi. Una ripugnante offesa a tutti i sacrifici che tanti genitori in Italia fanno per riabilitare i propri figli a pagamento perché il sistema sanitario passa poco e niente e soprattutto generalizza il caso
In Campania poi hanno fatto una cosa bellissima praticamente hanno ridotto quelli che sono le nuove entrate dei ragazzi da riabilitazione
Abbiamo un sistema sanitario pietoso istituzioni scolastiche peggiori insegnanti di sostegno che non sanno neanche con chi hanno a che fare preparazione zero. Di fronte a quel film Io mi sono sentita una mamma frustrata mia mamma è inutile che in tanti anni non è riuscita a fare niente ma poi ho capito che la situazione è diversa.

Che mio figlio non è affetto da un autismo di alto funzionamento è che le istituzioni non mi hanno aiutato come successo a quei genitori in America
Mancanza di rispetto nei confronti di tanto lavoro che tanti genitori fanno e di tutto il dolore che i genitori portano nel cuore.
Mancanza di rispetto nei confronti di terapisti e insegnanti di sostegno che c’è la mettono tutta per propria buona volontà senza avere mezzi a disposizione per lavorare su questi ragazzi.

La ricerca genetica che vive senza €1 vive di associazioni e di.volontariato e di donazioni. Invito gentilmente a chi miei contatti che sia di giornalismo che sia di di Stato legale che possa aiutarmi a capire il fine di questo film e la vergogna di fronte a noi stessi in cui lo stato italiano ci h ci ha messi.

Sti bastardi sì abbuffano di vitalizi e nessuno di loro a finire su una sedia a rotelle per capire la disabilità vera Che cos’è. Per favore Commentate Commentate tutti Ho bisogno di capire come abbiamo fatto in privato Commentate voi che vivete questo dramma Commentate perché spero che questo finisca sui giornali.