Le Cronache Lucane

GIUSEPPE DEZZANI È DAVVERO LAUREATO IN INFORMATICA?

Condividi subito

GIUSEPPE DEZZANI È DAVVERO LAUREATO IN INFORMATICA?
I legali di Michele Buoninconti hanno posto qualche mese fa il quesito al Giudice della Corte d’Appello di Torino.

Giuseppe Dezzani, noto consulente delle procure in tema di celle telefoniche è davvero laureato in Informatica così come ha riferito al giudice Amerio durante l’udienza del processo di primo grado a Michele Buoninconti?
Nel suo curriculum si parla solo di un diploma di Geometra ma della laurea non si trova menzione.

La Suprema Corte di Cassazione, che fra poco sarà tenuta a giudicare Michele Buoninconti, farà fare un’indagine approfondita sui titoli di un consulente che dichiara di avere all’attivo almeno due migliaia di incarichi?
Se avesse millantato un titolo si riaprirebbero centinaia di casi giudiziari in cui la sua parola ha avuto un peso.

Nei vari curriculum on line Giuseppe Dezzani scrive di aver ottenuto un Diploma di Geometra nel 1987, di essere stato Ufficiale in servizio presso la Brigata Alpina Taurinense dal 1989 al 1994, di essersi congedato con il grado di Tenente del Genio Guastatori, di essere stato dipendente, dal 1995 al 1996, e poi titolare della divisione informatica della DAG s.a.s. dal 1997, di essere Consulente Informatico Forense dal 1998 e di essere iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale e Periti della procura di Torino per il settore informatico e telematico dal 2003, di essere titolare della D@G Informatica a seguito dello scioglimento della DAG S.a.s. dal 2003, di aver seguito negli anni non ben specificati corsi di certificazione sulla sicurezza Informatica e non ben specificati studi di specializzazione in Informatica Giuridica e nell’uso di strumenti informatici certificati a livello forense, di aver conseguito nel 2006 un non ben specificato Dottorato in Informatica e infine di essere iscritto al Corso di Ingegneria delle Telecomunicazioni presso il Politecnico di Torino per il conseguimento della seconda laurea.

Dello “straordinario” curriculum di Giuseppe Dezzani non fa parte il titolo di studio più importante, la laurea, Dezzani evita sempre di riferire in che cosa e dove si sia laureato.

Giuseppe Dezzani durante l’udienza del 22 luglio 2015 del processo a carico di Michele Buoninconti ha intrattenuto uno scambio sui suoi titoli con il giudice Amerio:

Giudice: Ci vuole illustrare le sue competenze, i suoi titoli di studio e poi tutto il resto?
Dezzani: Certamente, sono un informatico forense.
Giudice: Laureato in?
Dezzani: Informatica, sono iscritto all’albo del tribunale di Torino. Ho gestito nella mia carriera, che è iniziata nel 1998, in questo mestiere circa 2000 casi giudiziari (…).

Dezzani ha dichiarato al giudice Amerio di essere laureato in “Informatica” ma è vero?

La procura di Asti si è documentata sui titoli del consulente Dezzani prima di interpellarlo?

Il signor Dezzani è davvero laureato in Informatica o ha mentito al Giudice Amerio durante l’udienza incorrendo nel reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale sui suoi titoli di studio?

Se l’è chiesto la difesa di Michele Buoninconti e ha posto il quesito al Giudice della Corte d’Appello di Torino. Se Dezzani non fosse laureato in Informatica, oltre ad aver dichiarato il falso ad un pubblico ufficiale durante un processo per omicidio, la sua parola varrebbe zero rispetto a quella dell’Ingegner Paolo Reale, consulente di Michele Buoninconti, che ha smontato ad una ad una le sue risultanze.

Indagheranno i Giudici della Suprema Corte di Cassazione sui titoli del consulente Dezzani?

Non è venuto il momento che i titoli di studio siano di dominio pubblico?

Condividi subito

Le Cronache Lucane
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: