SPACCIO DI DROGA DAVANTI ALLA SCUOLA: 2 ARRESTI, MINORE DENUNCIATO

SANT’ARCANGELO. Attività antidroga dei Carabinieri nei pressi delle scuole. Due persone tratte in arresto e un minore denunciato. Due gli studenti segnalati quali assuntori di stupefacenti. La costante attività finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Senise, in particolar modo nei pressi degli istituti scolastici superiori del Senisese e della Val d’Agri, ha consentito di trarre in arresto una giovane coppia di Armento. I coniugi avrebbero rifornito di alcune dosi di marijuana un giovane studente dell’Istituto Agrario di Sant’Arcangelo che, prima dell’inizio dell’orario scolastico, all’esterno del plesso, avrebbe provveduto a spacciarle agli studenti della propria scuola. I Carabinieri, attraverso un’incessante attività di osservazione e controllo, sono riusciti, dapprima, ad individuare 2 giovani acquirenti, successivamente a risalire allo studente presunto spacciatore e, di seguito, all’insospettabile coppia. L’attività investigativa, condotta unitamente ai Carabinieri della Stazione di Corleto Perticara, competente per il comune di Armento, è proseguita con la perquisizione presso l’abitazione degli arrestati dove i Carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro 3 piante di marijuana alte circa un metro e mezzo, ulteriori 130 grammi di analoga sostanza, 1 machete e 3 coltelli di genere vietato. Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, sono stati tradotti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari. I giovani assuntori sono stati segnalati alla Prefettura di Potenza in attesa di provvedimenti amministrativi. L’attività investigativa è stata coordinata dal magistrato di turno della Procura della Repubblica di Potenza, Dr. Vincenzo Lanni.