SUPER VOLPICELLI FA VOLARE IL FRANCAVILLA

Condividi subito

FULGOR MOLFETTA: Figliola 5,5, Ferreira 5,5, Cifarelli 5,5 (20’ st Lisi 5,5), Guadalupi 6, Lenoci 5,5, Armenise 5,5 (22’ st Cesareo 6), Gissi 5, Stefanini 6 (45’ st Dell’Aquila s.v.), Tenneriello 6,5, Pastore 6, Tulimeri 6,5 (24’ st Savasta 5,5). A disp.: Lullo, Marzio, Asselti, Mora, Russo. All.: Lo Polito 5,5.

FRANCAVILLA: Alvigini 5,5, Sarcone 6 (8’ st Castilla 6), Nicolao 6,5, Cimino 6, Pagano 6,5, D’Angelo 6 (5’ st Marziale 6,5), Volpicelli 8, Djuric 6 (5’ st Pesce 6,5), Bellante 6,5, Marino 6,5, Masin 6,5 (16’ st Evacuo 6). A disp.: Falcone, Menna, Del Prete, De Marco. All.: Stalfieri 6,5 (Lazic squalificato) ARBITRO: Arace di Lugo di Romagna 6.

RETI: 14’ pt Tulimeri (rig.), 20’ pt, 42’ pt e 15’ st Volpicelli, 44’ st Tenneriello.

NOTE: Spettatori 100 circa locali e 100 circa ospiti. Ammoniti: Bellante, Castilla, Alvigini

CANOSA DI PUGLIA. È finalmente arrivato il primo successo stagionale del Francavilla che, al “San Sabino” di Canosa di Puglia, batte lo Sporting Fulgor Molfetta per 3 a 2. L’uomo di giornata è stato senza ombra di dubbio Volpicelli che, con una splendida tripletta, ha regalato tre punti fondamentali per i rossoblù, anche se la gara non è stata per nulla in discesa per i lucani. Primi minuti di gioco tutti in favore degli ospiti che si fanno vedere subito in avanti con una punizione debole di Volpicelli. Al 9’ Bellante si libera bene al limite dell’area di rigore e tenta la conclusione a rete, ma il suo destro è troppo centrale e non impensierisce Figliola. Al 14’ Pastore crossa in area dalla sinistra, Nicolao va a contrasto con Tenneriello e spazza via. Il direttore di gara però ravvede un fallo e decreta il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Tulimeri che regala il vantaggio ai suoi. I padroni di casa sembrano galvanizzati e tre giri di lancette più tardi ancora Tulimeri scalda i guantoni di Alvigini con una conclusione abbastanza centrale. L’1 a 0 dei pugliesi dura poco però, perché al 20’ ci pensa Volpicelli a ristabilire la parità convertendo ottimamente in rete un perfetto assist dalla sinistra di Marino. Con il passare dei minuti i sinnici prendono le redini del gioco e al 34’ hanno una grandissima occasione di portarsi avanti con una bella azione in contropiede avviata da Volpicelli e finalizzata da Djuric, ma il sinistro del neo arrivato fa la barba al palo. La pressione dei rossoblù porta subito i suoi frutti al 41’: Bellante si libera alla grande sulla sinistre e, una volta entrato in area, viene steso in maniera evidente da Gissi. Il direttore di gara non ci pensa su due volte e concede il penalty che Volpicelli, di giustezza, realizza regalando ai suoi il vantaggio. Nella ripresa mister Stalfieri, in panchina per via della squalifica a mister Lazic, nell’arco di pochi minuti inserisce Marziale, Pesce e Castilla per D’Angelo, Djuric e l’infortunato Sarcone. Il match scorre via senza grossi sussulti fino al 60’, quando Volpicelli si inventa un altro meraviglioso sinistro imprendibile, siglando così la sua personalissima tripletta. Partita praticamente chiusa per i rossoblù che si fanno vedere in avanti poco dopo ancora con Volpicelli, ma la sua punizione finisce di pochissimo a lato. L’unico sussulto dei padroni di casa arriva al 76’ con Pastore che da posizione defilata per poco non batte Alvigini. Proprio sui titoli di coda però i biancorossi accorciano le distanze: clamorosa indecisione tra Nicolao ed Alvigini che spalancano la porta a Tenneriello per il 2 a 3. Ultimi minuti di sofferenza quindi per il Francavilla che però, con le unghie e con i denti, riesce a mantenere saldo il risultato riuscendo così a portare a casa la prima vittoria della stagione.

Condividi subito