COME RESTARE IN PERFETTA FORMA ANCHE AD AGOSTO

di Pina Sabia

Le tanto desiderate vacanze sono arrivate per la maggior parte degli italiani ed anche quest’anno i luoghi più gettonati sono sempre le località di mare. E così la famosa “prova costume” diventa inevitabile. Come ci si siete arrivati quest’estate? Se, durante tutto l’anno non si è intrapreso un percorso di stile di vita sano , privilegiando alimenti sani e praticando un’attività fisica costante, di certo serviranno a molto poco i consigli e le indicazioni che in questo articolo vi indicherò per rimanere in forma anche in vacanza, ma magari può rappresentare un buon inizio verso il cambiamento. Proprio durante questo meraviglioso periodo di relax fisico e mentale, paradossalmente, aumentano anche le probabilità di metter su qualche chiletto proprio per la propensione maggiore a lasciarsi andare di più anche a tavola. In aggiunta a questo stato mentale, aumentano momenti di condivisione, dagli aperitivi ,alle cene fuori con amici e famiglia. Tutti questi fattori possono impattare negativamente sulla forma fisica facendoci ingrassare nell’euforia vacanziera quasi inconsapevolmente. Altre persone , invece, approfittano proprio del periodo di vacanza e del maggior tempo libero a disposizione, per pensare un po più a se stessi, regalandosi tutti i giorni un po di sport e un ‘alimentazione più leggera ed equilibrata. Che voi vi sentiate più vicini alla prima o seconda descrizione, in questo articolo vi fornirò 5 regole da attuare in vacanza:

1) Allenatevi nelle ore migliori del giorno, quando fa meno caldo, di prima mattina o alla sera, anche se non avete a disposizione una palestra.
– Se siete in spiaggia: molto efficaci le camminate in acqua per tonificare e drenare gambe e glutei ( 20 /30 minuti circa tutti i giorni);
ben accette partite di beach volley, frisbee, ecc.
-Se siete in un hotel ed avete una gym a disposizione, è ottimale per stimolare il consumo di grasso a scopo energetico , fare attività aerobica a bassa intensita, al mattino appena svegli, a digiuno,prima di far colazione, della durata di 30/40 minuti (tapis roulant,bike,ecc);
-Se siete in montagna: avete a disposizione tanti sentieri dove fare escursioni bellissime nella natura. Bene le passeggiate dai 20 minuti in poi, anche mountain bike.

2) Bevete 2,5 litri di acqua al giorno.

3) Al ristorante: iniziate il pranzo e la cena sempre con delle verdure scondite, vi aiuterà a saziarvi e ad abbassare il carico glicemico complessivo del pasto;
-privilegiate la cottura alla griglia;
-evitate il consumo di pane bianco a tavola;
-limitate il più possibile stuzzichini, salatini, ricchi di sale e grassi.

4) Al bando bevande zuccherate che non idratano affatto anzi, aumentano ulteriormente la sete ed apportano troppe calorie vuote.

5) Datevi delle regole: “Agosto dieta mia non ti consoco”. Vacanza non è sinonimo di via libera al cibo spazzatura e alle bevute come se non ci fosse un domani.
Circoscrivete il cosidetto “sgarro” ,concedendovi il vostro piatto preferito o un bicchiere di vino in piu , non piu di una volta a settimana.