L’INDAGINE: È RADIO POTENZA CENTRALE L’EMITTENTE PIÙ SEGUITA, OTTIMI I NUMERI DEL ROMA

POTENZA. Su quale emittente radiofonica i lucani si sintonizzano per sapere che cosa succede in Basilicata? Anche quest’anno la risposta è nei risultati dell’indagine demoscopica svolta dalla Società Ipr Marketing, commissionata dal Consiglio Regionale.
Radio Potenza Centrale è l’emittente radiofonica più ascoltata dai lucani per avere informazioni. L’anno precedente la storica emittente, sempre secondo l’indagine Ipr, occupava sempre la prima posizione. Anche quest’anno Radio Potenza Centrale registra la più alta performance di crescita distanziando notevolmente gli altri, dando ben 20 punti percentuali di distacco alla seconda e 34 alla terza. In caduta libera Radio Tour che perde ancora 4 punti e viene superata da Br2 in classifica. Dunque, la radio considerata il mezzo più “democratico” utilizzato in maniera più trasversale con tutti i target (giovani, adulti e anziani) è Radio Potenza Centrale: con un notiziario esclusivamente dedicato all’informazione politica, amministrativa e sociale si conferma il radiogiornale più ascoltato dai lucani.
Giornale radio realizzato in collaborazione con la redazione delle cronache lucane del quotidiano Roma, quest’ultimo messo benissimo in classifica, nonostante sia tonato da pochi mesi nelle edicole lucane. Il Roma, infatti, si attesta tra le prime 5 riviste più seguite in regione, appollaiato con Controsenso a ridosso di testate storiche come la Gazzetta del Mezzogiorno. «Esprimo soddisfazione- ha detto il direttore di Radio Potenza Centrale, Antonio Postiglione- per i risultati raggiunti dall’emittente e ringrazio i radioascoltatori che sono i protagonisti del nostro successo. Naturalmente un plauso va ai nostri giornalisti e collaboratori che, ogni giorno garantiscono una informazione libera proprio come la nostra emittente. Stiamo lavorando a nuove idee. Nei prossimi mesi la radio si presenterà con programmi più dinamici e sempre più ricca di notizie e inchieste. Allargheremo il panorama dell’informazione non solo sul territorio di Potenza e provincia, ma guarderemo anche alle zone del materano. Insomma, amplieremo le notizie cercando di coprire il più possibile l’intera Basilicata».
Insomma, Radio Potenza Centrale colleziona un successo dietro l’altro nata nel 1976, con 313mila ascoltatori settimanali, si aggiudica il primato come radio locale più ascoltata nel sud d’Italia. La conferma arriva da Radio Monitor, sull’ascolto radiofonico italiano relativo all’anno 2016. Un successo per radio Potenza Centrale che, grazie alla sua ricca programmazione (musica, intrattenimento e informazione), cerca quotidianamente di soddisfare i gusti degli ascoltatori.
La radio viene ascoltata fuori casa, in auto, ma aumenta l’uso dei nuovi «device» come cellulare e internet. E Radio Potenza Centrale si è adeguata: le trasmissioni radiofoniche sono ascoltabili anche in streaming sul sito www.radiopotenzacentrale.com e sulle app per tablet e smartphone. Si può dire insomma una radio al passo con i tempi.
La geolocalizzazione dei radio ascoltatori di Radio Potenza Centrale, tuttavia, vede al primo posto la Basilicata, seguita da Puglia, Campania e Calabria. Maggiori approfondimenti nell’edizione cartacea del Roma domani in edicola con i risultati relativi alla popolarità dei politici lucani e del grado di fiducia nei loro confronti.