DANNI NEVE GENNAIO 2017 PER AGRICOLTURA, EVITIAMO CONFUSIONI

Si rendono doverose alcune precisazioni. Non generiamo CONFUSIONE nel comparto agricoltura regionale che aspetta il ristoro dei danni subiti alle strutture aziendali ed alle produzioni agricole a seguito della nevicata e successiva gelata del 5-12 gennaio 2017, che Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha riconosciuto come eccezionale avversità atmosferica il 28 marzo 2017.

Grande la soddisfazione la celerità con la quale il Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri riconosce al Dipartimento Protezione Civile Regione Basilicata civile 8,1 Meuro alla Regione Basilicata per coprire gli interventi di somma urgenza che gli Enti Locali hanno dovuto mettere immediatamente in atto per fronteggiare l’emergenza derivante dagli eventi calamitosi del gennaio scorso (situazioni di rischio, messa in sicurezza di aree interessate agli eventi per evitare danni a persone e cose ecc.).

Riguardo i danni da calamità in agricoltura, ai sensi del D.lgs 102/2004, per la prima volta comprendenti anche i danni alle produzioni, occorre precisare che gli uffici del #DipAgriBas stanno procedendo all’istruttoria delle 1445 istanze presentate a seguito del bando pubblicato con Dgr 332 del 21 aprile 2017 rimanendo in attesa, nei prossimi mesi, del riparto regionale dei fondi disponibili sul fondo di solidarietà nazionale.

Auspichiamo quindi la stessa rapidità e responsabilità, già dimostrata dal Ministero delle Politiche agricole e forestali nel riconoscere il carattere di eccezionalità degli eventi di gennaio in soli 72 giorni, nell’assegnazione delle risorse dedicate esclusivamente al comparto agricolo.

Il comunicato: BRAIA: DANNI NEVE GENNAIO 17 PER AGRICOLTURA, EVITIAMO CONFUSIONI

“In riferimento al comunicato del consigliere Castelluccio, si rendono doverose alcune precisazioni, al fine di non generare confusione nel comparto agricoltura regionale che aspetta il ristoro dei danni subiti alle strutture aziendali ed alle produzioni agricole a seguito della nevicata e successiva gelata del 5-12 gennaio 2017, che il Ministero delle Politiche agricole e forestali ha riconosciuto come eccezionale avversità atmosferica il 28 marzo 2017.

Lo comunica l’assessore alle Politiche agricole e forestali Luca Braia.

“Esprimiamo grande soddisfazione – sottolinea – per la celerità con la quale il Consiglio dei Ministri riconosce al Dipartimento della Protezione civile 8 milioni e 100 mila euro alla Regione Basilicata per coprire gli interventi di somma urgenza che gli Enti Locali hanno dovuto mettere immediatamente in atto per fronteggiare l’emergenza derivante dagli eventi calamitosi del gennaio scorso (situazioni di rischio, messa in sicurezza di aree interessate agli eventi per evitare danni a persone e cose ecc.).

Riguardo i danni da calamità in agricoltura, ai sensi del D.lgs 102/2004, per la prima volta comprendenti anche i danni alle produzioni, occorre precisare che gli uffici del Dipartimento Agricoltura stanno procedendo all’istruttoria delle 1445 istanze presentate a seguito del bando pubblicato con Dgr 332 del 21 aprile 2017 rimanendo in attesa, nei prossimi mesi, del riparto regionale dei fondi disponibili sul fondo di solidarietà nazionale.

Auspichiamo, pertanto – conclude Luca Braia – la stessa rapidità e responsabilità, già dimostrata dal Ministero delle Politiche agricole e forestali nel riconoscere il carattere di eccezionalità degli eventi di gennaio in soli 72 giorni, nell’assegnazione delle risorse dedicate esclusivamente al comparto agricolo”.