SECONDO VOI CHI SARÀ IL SINDACO DI RUOTI ?

SECONDO VOI CHI SARÀ IL SINDACO DI RUOTI ?

https://www.facebook.com/lucy.lucienne/posts/1775317875842680

 

Basilicata, sindaco uscente lancia la candidata: “Votate lei, di fatto resto io”

Durante il comizio precedente alle elezioni del primo cittadino di Ruoti, paese di 3500 anime in provincia di Potenza, il sindaco uscente Angelo Salinardi ormai al secondo mandato non ha nascosto l’amarezza di non poter ricandidarsi. Poi ha presentato sul palco la candidata sindaca della sua lista Anna Scalise specificando che lei, nel caso fosse stata eletta, avrebbe avuto un ruolo di pura facciata. E che lui avrebbe comunque continuato ad amministrare la città. Salinardi ha poi sottolineato come Scalise sia “amica intima” del governatore Pittella. Mentre gli altri “devono chiedere un appuntamento per incontrare il presidente della regione’, dunque, lei non avrebbe dovuto attenersi a questa trafila. Alla fine della presentazione l’ex sindaco ha illustrato il curriculum della candidata che è stata poi eletta con il 50,72% delle preferenze, pari a 1227 voti

#dirittodireplica la SINDACA Anna Maria Scalise scrive:

“È una bieca strumentalizzazione al fine di screditare il risultato raggiunto. Il discorso del sindaco uscente è incompleto.

La sua intenzione era solo quella di rassicurare i cittadini della sua presenza, al mio fianco, non essendo io del posto; spesso il suo modo di fare, tra il serio ed il faceto, può indurre a diverse interpretazioni per chi non lo conosce. Il nostro è un lavoro di squadra che porteremo avanti con impegno.”

Potenza, parla la sindaca protagonista del video virale in campagna elettorale

Anna Maria Scalise risponde agli attacchi sui social: “Il sindaco uscente è stato frainteso. Sono stata a capo di uomini e mezzi, certo non mi spaventa amministrare un Comune”

“È solo la tattica di chi non ha gradito la sconfitta. Detto ciò, il sindaco uscente si è solo rivolto ai suoi concittadini, che ha governato per dieci anni, con un linguaggio troppo semplice che è stato frainteso, dovuto all’intimità che ha con la comunità”. Commenta così Anna Maria Scalise, neo eletta sindaca di Ruoti (Potenza), il video pubblicato sui social in cui il sindaco uscente Angelo Salinardi, nel presentarla in un comizio elettorale, dice: “Per dividerci i compiti io continuerò a fare il sindaco di fatto, vicesindaco ma sindaco di fatto per le pratiche di Ruoti, come negli ultimi dieci anni.

Basilicata, sindaco uscente lancia la candidata: “Votate lei, di fatto resto io”

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2017/06/13/news/potenza_parla_la_sindaca_protagonista_del_video_virale_in_campagna_elettorale-167991071/#inline_167991098

La sindaca alla mia destra seguirà la parte istituzionale: Regione, Provincia, riunioni varie che ci saranno nelle varie istituzioni. La gestione pratica del paese sarà in mano a me. Continuerò a firmare regolarmente da lunedì. Verrò insieme a lei o da solo, come prima, nel nostro paese per gestire questa comunità”.

Immediate le reazioni del popolo della rete. Centinaia le condivisioni, migliaia le visualizzazioni su Youtube. Le donne parlano di discriminazione e di atteggiamento stereotipato degli uomini al potere verso le donne. Qualcuno allude a presunte irregolarità.

“Salinardi – continua Scalise – voleva soltanto dire che da buona squadra ci siamo divisi i compiti e che porteremo avanti il lavoro insieme, in continuità con quanto fatto in passato ma con la giusta innovazione dovuta alla mia elezione. Lui si occuperà delle questioni più pratiche, io della crescita culturale e sociale del paese che conosco bene sia da archivista sia da commissario della Croce rossa di Basilicata. Quando ha costituito la squadra ci sono state diverse difficoltà nel trovare un capolista. Alla fine sono stata scelta io ma non perché donna e manipolabile in quanto tale ma perché esterna e con le giuste professionalità, al netto della stima reciproca. Non sono stati scelti uomini e donne della lista ma persone. Le donne che dicono questo non fanno altro che screditare ancora di più la figura femminile”.

Conclude: “Sono molto forte e determinata. Sono stata a capo di uomini e mezzi, certo non mi spaventa amministrare un Comune e lo farò con lo spirito di gratuità e di servizio verso gli altri che mi ha sempre contraddistinto”.

 

Marcello Pittella e il comizio elettorale dell’ex sindaco di Ruoti: “basito, prendo le distanze”

“Resto basito e prendo le distanze dalle parole dette dall’ex sindaco di Ruoti, Salinardi, rispetto alle quali sento il dovere di chiarire quanto segue: Non ho chiesto, sostenuto e avallato la candidatura dell’attuale sindaco, perché non ritengo, in particolare nei nostri piccoli centri, che si possano conoscere le problematiche e le caratteristiche di un paese nel quale non si risiede”.

Su Facebook il presidente della Regione Basilicata prende le distanze “rispetto al comizio finale dell’ex sindaco di Ruoti” che in queste ore ha sollevato numerose polemiche, tanto da diventare virale ed essere diventato un caso nazionale.

Al centro delle polemiche le parole di Angelo Salinardi che ormai al secondo mandato e quindi non potendo più rivestire la carica di sindaco ha presentato sul palco Anna Scalise (poi eletta dopo il voto di domenica) specificando che avrebbe avuto un ruolo di pura facciata mentre lui sarebbe stato il vero amministratore della città.

Pittella ha preso le distanze anche da quanto affermato pubblicamente da Salinardi e cioè che la Scalise sia “amica intima” del governatore (Mentre gli altri ‘devono chiedere un appuntamento per incontrare il presidente della regione’ lei non avrebbe dovuto attenersi a questa trafila).

Sottolinea Pittella “nonostante l’amicizia con la famiglia della Scalise, anche lei al pari di altri si interfaccia con la mia segreteria, così come è nelle regole delle istituzioni”.

IN RETE circola la FOTO delle DIMISSIONI sarà vero?